Sapignoli(Lega): ripresa più vicina con Mario Draghi - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

venerdì 2 aprile 2021

Sapignoli(Lega): ripresa più vicina con Mario Draghi



Il Conte bis di certo non poteva avere vita lunga visto l’esordio al Quirinale durante il giuramento di fedeltà alla Nazione davanti al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dove l’ex Presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana Giuseppe Conte, non ritenne all’altezza l’inchiostro del set da scrivania preparato ad hoc nel salone delle feste al palazzo del Quirinale. Ma ora c’è Mario Draghi, lui sì che ha apprezzato quell’inchiostro. 
Avremo l’aspettata ripresa? E' cio che chiede la redazione di PoliticaNews.it in una intervista all’avvocato napoletano Simona Sapignoli , esponente di spicco della Lega Salvini Premier. Intervista che riportiamo volentieri, per dimostrare come la scelta effettuata da Salvini, di sostenere il governo dei migliori del premier Draghi sia stata condivisa dalla quasi totalità dei dirigenti del Carroccio.

 1) Come commenta il dibattito Draghi-Regioni? 
"Il dibattito tra Draghi e le Regioni porterà ad una ripresa delle attività ed una riapertura commisurata ai dati delle singole regioni. Contrariamente a quanto fece Conte nel governo Conte 2 , Draghi ha dichiarato che le riaperture dipenderanno dai dati epidemiologici delle singole regioni. Per cui l’Italia non sarà più di un unico colore ma a seconda del numero dei contagi, della situazione delle rianimazioni e del numero dei decessi si deciderà sulle restrizioni. Finalmente!!!!!! Le vaccinazioni effettivamente stanno andando a rilento, a mio parere, per due ordini di motivi: 1. Le aziende produttrici dei vaccini non hanno rispettato gli accordi contenuti nei contratti. Quindi quantità e scadenze di consegna non sono state rispettate . A questo si aggiunge anche il problema che la somministrazione di AstraZeneca è stata sospesa per un periodo".
2)  Come mai, a suo giudizio, a fine giornata il numero delle vaccinazioni è - alla fine - sempre troppo esiguo?
 "L’organizzazione delle somministrazione fino ad oggi non è stata efficiente. Sarà necessario autorizzare anche altre strutture (farmacie, ospedali, laboratori di analisi etc etc) ad inoculare i vaccini per consentire la velocizzazione delle operazioni di vaccinazione".
3)  Conte ha incontrato Letta. Qual è la sua chiave di lettura? 
"L’incontro tra Letta e Conte va considerato un summit tra PD e Cinque stelle . E’ altamente probabile che l’esito dell’incontro sia stato un patto di collaborazione o un’alleanza (coalizione) nel governo e nelle prossime competizioni elettorali. Tra settembre ed ottobre si voterà nelle principali città italiane e l’alleanza tra i due partiti rafforzerà il loro risultato elettorale. Alla luce delle percentuali di consenso di questi giorni del pd e cinque stelle è evidente che singolarmente non potrebbero ambire a vincere le elezioni in città come Roma e come Napoli ed ecco spiegato il vertice ed il probabile accordo".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3