1 maggio: lavoratori e patrioti in piazza a Bologna In 300 con la Rete dei Patrioti - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

sabato 1 maggio 2021

1 maggio: lavoratori e patrioti in piazza a Bologna In 300 con la Rete dei Patrioti



Tensioni, ma nessuno incidente. L'arrivo a Bologna del Movimento Nazionale la Rete dei Patrioti, movimento nato da una scissione interna a Forza Nuova, che ha ottenuto regolare permesso per manifestare il primo maggio vicino allo stadio Dall'Ara, in piazza della Pace, non ha lasciato segni visibili.
Ad aprire la manifestazione intitolata Patrioti e lavoratori è l'avvocato Gianni Correggiari, storico esponente della destra bolognese, già vice segretario nazionale di Forza Nuova che nel corso del suo intervento ha sottolineato come il lavoro oggi sia il malato grave. Il lavoro non è solo dignità ma anche libertà. Oggi la libertà è in pericolo, il lavoro è in pericolo. Siamo oggetto del mercato globale, di un sistema che ha mortificato il lavoro. Noi pretendiamo che la Costituzione sia applicata. Libertà, lavoro, interesse nazionale. La nostra libertà si chiama Patria.
Alla manifestazione nazionale de la Rete dei Patrioti hanno preso parte circa 300 persone con delegazioni della Fiamma Tricolore, di CasaPound, dell'Unione Generale del lavoro e del mondo delle professioni bolognese.











Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3