Comunali Napoli 2021 Santoro avvisa Maresca: Fratelli d'Italia non rinuncia al simbolo - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

lunedì 24 maggio 2021

Comunali Napoli 2021 Santoro avvisa Maresca: Fratelli d'Italia non rinuncia al simbolo



La candidatura a sindaco di Napoli del sostituto procuratore Catello Maresca potrebbe avverarsi se e solo se,  diktat imposto dal magistrato, i tradizionali partiti del centrodestra (Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia) rinunceranno a mettere sulle loro liste il proprio simbolo. Uno scenario  che Fratelli d'Italia, secondo partito italiano che sfiora il 20% secondo gli ultimi sondaggi,si dice pronto a rifiutare a meno di ripensamenti di Giorgia Meloni come dichiara Andrea Santoro coordinatore cittadino rispondendo ad alcune domande sul tema alla collega Rita Sparano di Cronache di Napoli.

Domanda e risposte che riporto fedelemente

Maresca e il no ai simboli di partito: cosa pensa a riguardo?

Non mi risulta sia stata già presa una decisione ma non siamo d'accordo. C'e' una interlocuzione in corso con i partiti del centrodestra che nei prossimi giorni faranno valutazioni. Come Fratelli d'Italia il nostro intento è quello di tenere compatta la coalizione ed allargarla il più possibile e per questo siamo dispostina condividere un programma e delle idee per il rilancio della città anche con liste civiche che vogliono governare Napoli. Detto cio', un elemento per noi imprescendibile è quello di non nasconderci dietro delle finte liste civiche: siamo Fratelli d'Italia e correremo come tali.

Quindi non rinuncereste al vostro simbolo?

 Non c'e' stato imposto da nessuno, ma comunque non avrebbe senso fare una lista e poi chiamarla con un nome diverso, si tratterebbe di prendere in giro l'elettorato, ma la cosa fallirebbe in ogni caso: le persone ci conosco per la storia che abbiamo alle spalle non crederebbero alla lista civica.  Non e' un metodo che ci appartiene( Santoro cinque anni fa fu eletto in una lista civica di centrodestra che sostenne il candidato di centro destra Lettieri mentre Fratelli d'Italia corse, con scarso risultato in solitaria candidando Marcello Taglialatela a sindaco)  e oltre tutto non serve. Ora serve coniugare l'esperienza dei partiti con il dinamismo, l'impegno, l'attivismo delle liste civiche che devono essere davvero tali. A queste condizioni ci siamo, ma andremo avanti come partito.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3