Popolo della Famiglia: cose grandi per Napoli con Maresca sindaco - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

sabato 22 maggio 2021

Popolo della Famiglia: cose grandi per Napoli con Maresca sindaco



"Apprendiamo con entusiasmo la notizia della richiesta di aspettativa da parte del Magistrato Catello Maresca al Csm, perché è un segnale chiaro che la sua discesa in campo per Napoli è realizzabile". Queste le dichiarazioni di Massimiliano Esposito e Gigi Mercogliano, rispettivamente Coordinatore Regionale e cittadino del Popolo della Famiglia.

Abbiamo bisogno di uomini capaci di gestire la cosa pubblica con senso del dovere e responsabilità e la possibilità che a farlo per Napoli nel prossimo futuro in veste di Primo cittadino sia un uomo di legalità e giustizia come il Giudice Maresca, uomo che ha a cuore come pochi il bene di Napoli e dei napoletani avendo contrastato con coraggio il pericolo mafioso che affossa questa regione e questa città da sempre negandole prospettive serie di sviluppo, ci fa ben sperare che questa sia veramente la volta buona per Napoli e per i napoletani.

Abbiamo in mente grandi cose per Napoli - si legge ancora nella nota - e la nostra discesa in campo al fianco di Catello Maresca sarà per portare a Palazzo San Giacomo i nostri ideali e i nostri valori, certi che il ritorno delle forze cristiane all'interno del Consiglio comunale della terza città d'Italia, Capitale del Mezzogiorno, rappresenterà la svolta reale e concreta sia valoriale che fattuale dopo trent'anni anni di nichilismo, finto buonismo e incapacità alla guida di Napoli.

È vero - concludono i due esponenti del Popolo della Famiglia - per amministrare Napoli ci vuole tanto coraggio e tanta capacità di progettare e pianificare per risollevare le sorti di un comune portato al dissesto finanziario da una sinistra capace soltanto di chiacchiere e propaganda. Confidiamo in Catello Maresca il quale ha tutte le carte in regola e per noi può rappresentare davvero il cambio reale e una prospettiva di ampio respiro per Napoli, anche in virtù dei fondi del Recovery Fund che dovranno essere gestiti da persone capaci e senza condizionamenti politici e partitici. Per questa ragione, attendiamo con ansia di poterci mettere assieme al nostro candidato sindaco al lavoro per Napoli, per poter dire finalmente che Napoli ha la speranza di crederci anco
ra".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3