Riaperture, Giorgetti (Lega): "noi volevamo di più, ma la strada è giusta" - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

martedì 18 maggio 2021

Riaperture, Giorgetti (Lega): "noi volevamo di più, ma la strada è giusta"


Giancarlo Giorgetti, ministro dello sviluppo economico del "governo dei migliori" del premier Draghi, vice segretario federale della Lega, definisce “un passo in avanti verso le riaperture” le misure adottate ieri dal governo per revocare, gradualmente, le restrizioni anti-Covid, ma riconosce che la Lega aveva spinto “per ottenere qualcosa in più” a fronte di “numeri confortanti” dell’epidemia.
In un’intervista al Corriere della Sera, il ministro ha spiegato che la Lega aveva posto anche altre questioni, in particolare sul coprifuoco: «l' idea era: i locali chiudano alle 23, ma si dia la possibilità di rientrare successivamente. Ma questa proposta non è stata accolta». «In ogni caso - ha aggiunto - con le regioni che acquisiscono lo status di zona bianca il coprifuoco non c'è. Per cui la paura viene sconfitta dalla realtà».
Giorgetti ha quindi rimarcato come la Lega sia rimasta «da sola a fare questa parte», con Forza Italia «non pervenuta» in Consiglio dei ministri, e da cui «mi sarei atteso qualche sostegno in più, coerentemente con le posizioni che leggo sui giornali».
Nel complesso, ha precisato, «quello che ha stabilito il presidente Draghi va bene».

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3