La cantonata di Luigi de Magistris sulle priorità dell' ex collega Maresca - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

venerdì 4 giugno 2021

La cantonata di Luigi de Magistris sulle priorità dell' ex collega Maresca



Sulla questione dei beni comunali occupati dai centri sociali scoppia una diatriba tra Luigi De Magistris, sindaco uscente di Napoli e Catello Maresca, magistrato in aspettativa da pochi giorni, aspirante candidato sindaco civico sostenuto ancora non ufficialmente dal centro destra.

Il sindaco uscente accusa Maresca di voler dare la priorità alla lotta ai centri sociali e non alla camorra Maresca replica cosi: " i napoletani sanno distinguere i chiacchieroni dalle persone per bene.

La nuova polemica tra l'ex pm ed il magistrato in aspettativa nasce dopo le dichirazioni rilasciate da De Magistris a Radio Crc Targato Italia: la priorità di Maresca sono i centri sociali? Mi sembra una posizione di destra molto ideologica e conferma come la sua candidatura sia orientara in una chiara direzione politica. 

Eppure, un tempo non tanto lontano Luigi De Magistris applaudiva il magistrato Catello Maresca, pubblico ministero di un processo denominato Operazione Lame che vide sul banco degli imputati 37 persone, militanti di CasaPound Italia, storici quadri della destra cittadina, con l'accusa di associazione sovversiva e banda armata. Aveva salvato Napoli e l'Italia dal pericoloso fascista, dall'onda nera..  Poco importa che gli indagati siano stati assolti da queste accuse perché il fatto non sussiste.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3