Sui muri di Genova compaiono scritte di morte contro Bucci, Salvini, Meloni e Berlusconi. La denuncia di Rixi - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

giovedì 10 giugno 2021

Sui muri di Genova compaiono scritte di morte contro Bucci, Salvini, Meloni e Berlusconi. La denuncia di Rixi




Scritte di morte indirizzate contro il sindaco Marco Bucci ed i tre leader del centro destra  Salvini, Meloni e Berlusconi sono comparse nel quartiere di Oregina, dove venne ucciso il sindacalista Guido Rossa, che aveva denunciato le infiltrazioni delle Br nello stabilimento genovese dell'Italsider. Le frasi, alcune anche sgrammaticate, inneggiano anche alla ribellione contro il potere.
Sono comparse sui muri e su alcune pensiline dei bus. A denunciare il caso è stato per primo il deputato della Lega Edoardo Rixi.
 Dopo le segnalazioni sul posto è arrivata la Digos che sta raccogliendo alcuni elementi utili alle indagini anche se le telecamere nella zona sarebbero scarse. Già nel 2019 alcune scritte contro il sindaco di Genova erano comparse sotto l'abitazione del primo cittadino e nei corridoi di palazzo Tursi: grazie alle indagini era stato denunciato un ex dipendente comunale.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3