Dalla Fiamma agli Azzurri di centrosinistra per Napoli. L'ultimo approdo di Giuseppe Alviti - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

lunedì 12 luglio 2021

Dalla Fiamma agli Azzurri di centrosinistra per Napoli. L'ultimo approdo di Giuseppe Alviti


Dura davvero poco la fascinazione di Giuseppe Alviti per la Fiamma Tricolore, storico movimento politico della destra nazional-popolare fondato nel marzo del 1995 da Giorgio Pisano' e Pino Rauti, neanche una settimana, il tempo di fare l'iscrizione, ricevere, per non so quali motivi, l'incarico di segretario cittadino, litigare con il segretario regionale ed andare via. Il funambolico Alviti, combattivo dirigente sindacale della Federazione nazionale lavoratori, già dirigente del Movimento Idea Sociale, candidato alle scorse elezioni regionali nella lista di Forza Italia, con scarsi risultati (44 voti di preferenza conquistati) dopo il pubblico sostegno alla candidatura di Antonio Bassolino a sindaco di Napoli, con tanto di foto con foulard rosso, inizia la terza settimana di questo torrido mese  di luglio, scoprendosi civico di centro sinistra, pronto a scendere in campo a sostegno della candidatura di Gaetano Manfredi con la lista Azzurri per Napoli, Noi Sud, civici popolari, liberali, riformisti.

La solita lista civica, per modo di dire, ideata dal consigliere comunale di Forza Italia Stanislao  Lanzotti e dal senatore Antonio Milo che sarà presentata alla stampa ed all'opinione pubblica domani pomeriggio, per la quale sarà probabilmente  candidato Giuseppe Alviti, nella quarta municipalità. Riuscirà il funambolico Alviti ad essere candidato con Azzurri per Napoli a sostegno di Gaetano Manfredi sindaco di Napoli o farà qualche altro passaggio, in qualche altra lista o movimento che sostiene qualche altro aspirante cittadino di Napoli? Lo scopriremo solo vivendo come cantava Lucio Battisti in un suo successo.







Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3