Degna sepoltura per i bimbi mai nati, Fratelli d'Italia in Abruzzo propone una legge regionale - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

martedì 27 luglio 2021

Degna sepoltura per i bimbi mai nati, Fratelli d'Italia in Abruzzo propone una legge regionale




Il riconoscimento e la tutela del diritto alla sepoltura dei bambini mai nati è il tema del disegno di legge, n.203 del 15 luglio, proposto e depositato nei giorni scorsi dal gruppo in consiglio regionale di Fratelli d’Italia in Abruzzo.
"Il diritto alla sepoltura dei bambini mai nati, spiegano in una nota il capogruppo di Fratelli d’Italia, Guerino Testa, il consigliere e presidente della Commissione Sanità , Mario Quaglieri e il consigliere e sottosegretario alla presidenza della Giunta regionale, Umberto D’Annuntiis  è una scelta eticamente irreprensibile perchè promuove la cultura della vita".
L'obiettivo, precisa la nota, è quello di intervenire in materia funeraria e di polizia mortuaria per legittimare il diritto alla sepoltura dei bimbi mai nati di età gestionale inferiore alle 28 settimane, non solo in presenza della formale richiesta dei genitori ma anche laddove questa risulti mancante.
Nel pieno rispetto della Legge 194/78, che regolamenta l'interruzione volontaria della gravidanza, precisano gli esponenti di Fratelli d'Italia " intendiamo colmare una rilevante lacuna normativa di questa regione (modificando la legge n 41 del 10 agosto 2012) affinché venga affermato il diritto ad una degna sepoltura a tutte quelle creature che non sono riuscite a venire al mondo, identificandole come vita"

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3