Omofobia, Zan: "Io minacciato dopo le bugie di Salvini sul cambio sesso ai bambini" - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

lunedì 12 luglio 2021

Omofobia, Zan: "Io minacciato dopo le bugie di Salvini sul cambio sesso ai bambini"














Alessandro Zan, deputato del Partito Democratico,  in un video postato su Facebook, ha fatto sapere di aver ricevuto delle minacce legate a una "bugia di Salvini" sul suo conto, quella di avergli attribuito la falsa affermazione di "voler far cambiare sesso ai bambini". "Salvini ha oltrepassato i limiti. Ha postato una cosa vergognosa sui social, affermando che il Pd e in particolare Zan vorrebbero aiutare i bambini a cambiare sesso. È terribile, innanzi tutto perché è falsa, destituita di fondamento, la solita ignobile bugia che hanno estrapolata da un mio intervento, e decontestualizzato. È la macchina del fango. Lo fanno sempre per disorientare l'opinione pubblica attraverso le fake news. È il solito modus operandi di Salvini che non ha argomenti, non conosce il testo della legge sull'omofobia, si rifà a pregiudizi che non sono propri della politica".

Risponde il leader della Lega con un messaggio al parlamentare dem: "Assoluta e totale solidarietà al collega Zan, ogni tipo di minaccia, insulto o violenza vanno sempre condannate, senza se e senza ma. Per quello che riguarda invece le sue parole su come 'aiutare i bimbi a fare la transizione' di sesso, pronunciate in diretta sui suoi canali social e da  rilanciate, tutte le persone che le hanno ascoltate hanno capito quali siano le intenzioni del parlamentare Pd''.


Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3