Rimborsopoli Lombardia: due anni e mezzo a Bossi jr, la Minetti patteggia 13 mesi - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

mercoledì 14 luglio 2021

Rimborsopoli Lombardia: due anni e mezzo a Bossi jr, la Minetti patteggia 13 mesi




La seconda sezione della Corte d'Appello di Milano ha confermato la pena di due anni e mezzo per Renzo Bossi, figlio di Umberto, conosciuto con il simpatico appellativo di trota,  uno dei 52 imputati per le "spese pazze" in Regione Lombardia Stessa sorte per l'attuale capogruppo della Lega in Senato, Massimiliano Romeo, al quale è stata confermata la pena di un anno e otto mesi stabilita in primo grado. Tra i dieci imputati per i quali la Corte ha accolto la richiesta di patteggiamento Nicole Minetti, che ha patteggiato un anno e un mese. Tutte le confische sono state revocate.


Il collegio della seconda sezione penale della corte d'Appello, presieduto da Rosa Luisa Polizzi, ha ribadito le pene anche per l'attuale deputato e commissario della Lega in Molise Jari Colla (1 anno e 8 mesi), l'attuale eurodeputato del Carroccio, Angelo Ciocca (1 anno e mezzo) e l'ex capogruppo di Sel Chiara Cremonesi (2 anni e 2 mesi e revoca della confisca). Ridotte per la prescrizione relativa ad alcuni episodi le condanne inflitte all'ex capogruppo della Lega al Pirellone, Stefano Galli (4 anni e 2 mesi e revoca della confisca) e all'attuale deputato della Lega Fabrizio Cecchetti (1 anno, 7 mesi e 15 giorni).

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3