Salerno, Gioventù Nazionale e Fratelli d'Italia ricordano Falvella nel quarantanovesimo anniversario della morte - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

mercoledì 7 luglio 2021

Salerno, Gioventù Nazionale e Fratelli d'Italia ricordano Falvella nel quarantanovesimo anniversario della morte


Nella mattinata di mercoledì 7 luglio una delegazione di militanti di Gioventù Nazionale, guidati dal coordinatore regionale Roberta Salerno e di Fratelli d'Italia, guidati dal senatore Antonio Iannone, hanno ricordato, deponendo una corona di fiori, Carlo Falvella, vice presidente del Fronte Universitario d'Azione Nazionale, organizzazione giovanile del Movimento Sociale Italiano, vittima di un omicidio a sfondo politico commesso dall'anarchico Giovanni Marino nel corso di una colluttazione, nel quarantanovesimo anniversario della morte.

Abbiamo ricordato oggi Carlo Falvella, precisa Alfonso Pepe, coordinatore Provinciale di Gioventù Nazionale Salerno,  a 49 anni dal suo assassinio: per noi, il suo sacrificio è un monito perché la politica sia un momento di confronto e scontro ideale e non un terreno di morte e sofferenza.
 Essere di destra, continua l’esponente giovanile del partito della Meloni, alcune volte vuole significare scegliere la parte “sbagliata” e non apprezzata da molti: nonostante oggi non si viva più lo scontro ideale che animava quella stagione politica, dobbiamo tuttavia notare come esistano ancora personaggi “sinistri” che continuano ad inneggiare alla violenza verso la nostra parte politica diventando pericolosi maestri. I fatti che quotidianamente leggiamo sulle cronache politiche di quanto avviene nelle università d’Italia è un campanello d’allarme per la politica.


Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3