Afghanistan, De Corato: "Il burqa è già a Milano" - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

sabato 21 agosto 2021

Afghanistan, De Corato: "Il burqa è già a Milano"

 


Da un lato il sindaco Sala e il centrosinistra si prodigano, giustamente, ad accogliere i profughi afghani, dall’altra non dicono niente sul fatto che a Milano, già da tempo, vivono numerose donne musulmane sottomesse alla sharia islamica, trattate come oggetti di proprietà degli uomini e costrette ad indossare il burqa: il sindaco faccia un giro nei mercati milanesi, come quello di via Zamagna, per farsi un’idea di quante donne musulmane assoggettate agli uomini ci sono in città".

 Lo afferma, in una nota, diffusa alla stampa Riccardo De Corato, consigliere comunale nonché assessore regionale, componente della Direzione nazionale di Fratelli d’Italia che precisa: ""ricordo il caso di tre anni fa della donna, in zona Maciachini, maltrattata e picchiata dal marito bengalese, una volta fino al punto da farla abortire, perché voleva togliersi il velo per il caldo e perché voleva andare dal medico. Per le libertà di queste donne abbiamo sentito solo silenzio assordante da parte del primo cittadino, del centrosinistra e delle femministe. Eppure, la libertà dovrebbevalere allo stesso modo per tutti"

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3