Afghanistan, Di Maio: un ministro per caso. La denuncia di Fratelli d'Italia - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

martedì 24 agosto 2021

Afghanistan, Di Maio: un ministro per caso. La denuncia di Fratelli d'Italia



 "  In audizione   sulla situazione in Afghanistan il Ministro Di Maio ha saputo solo balbettare un aumento dei fondi per la cooperazione internazionale. Non una sola parola di ammissione di colpa per l’ideologismo sfrenato con cui il Movimento Cinque Stelle  ancora tre mesi fa, festeggiava come una vittoria il disimpegno in Afghanistan senza chiedersi cosa sarebbe accaduto il giorno dopo". Lo dichiarano i parlamentari di Fratelli d’Italia Andrea Delmastro, Salvatore Deidda, Isabella Rauti e Wanda Ferro. "Non una sola parola sul clamoroso ritardo nel recupero dei collaboratori dell’esercito italiano, nonostante da tempo FdI e gli stessi afghani chiedessero lasciapassare militare per fare rientro. Non una sola parola, oltre ad un generico richiamo alla accoglienza, su come gestire la catastrofe umanitaria, magari con un piano per i rifugiati che coinvolga i paesi limitrofi all’Afghanistan", insistono. "Non una sola parola sul rischio che dietro ai profughi si nascondano terroristi islamici come detto anche dal direttore di AISE Generale Caravelli

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3