Bologna: il deputato di Fratelli d’Italia che si vestì da nazista invitato alla Festa dell’Unità. Insorge la sinistra - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

mercoledì 25 agosto 2021

Bologna: il deputato di Fratelli d’Italia che si vestì da nazista invitato alla Festa dell’Unità. Insorge la sinistra





Fascisti su Marte? No, sono atterrati al Parco Nord». A Bologna è polemica su un ospite in particolare atteso alla Festa dell’Unità, un evento che a quanto pare non riguarda più esclusivamente la sinistra: è Galeazzo Bignami, deputato eletto in Forza Italia e da tempo passato nelle fila di Fratelli d'Italia un volto che non va giù alla candidata sindaca per Sinistra Unita Dora Palumbo, che in un infervorato post su Facebook ha posto l’accento sull’apparente contraddizione di dare visibilità a personaggi lontani dai valori della sinistra. «Una festa, definita dagli stessi organizzatori, plurale e unitaria, dove plurale sta a significare che sul palco sarà presente anche il deputato di Fratelli d’Italia, Galeazzo Bignami», scrive Palumbo, sollevando una polemica relativa ad alcuni anni fa, quando, stando alle sue dichiarazioni, Bignami «indossava camicia e cravatta nera e al braccio sinistro una fascia rossa con la svastica nazista» e alcuni esponenti del Partito democratico condannarono il gesto.


. La candidata sindaca emiliana fa riferimento ad alcune foto scattate a una festa dove il deputato di Fratelli d’Italia venne ritratto appunto con una camicia nera e una svastica al braccio. Lui confermò l’autenticità della foto, ma la giustificò parlando di una trovata autoironica che si riferiva a diversi anni prima: «Era una festa di addio al celibato, una goliardata tra amici».

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3