10 settembre 1943 Isernia non dimentica le bombe americane. Gli striscioni di CasaPound - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

venerdì 10 settembre 2021

10 settembre 1943 Isernia non dimentica le bombe americane. Gli striscioni di CasaPound

 


"10 settembre 1943, Isernia non dimentica le bombe americane" questo il testo dello striscione affisso dai militanti di  CasaPound Italia in occasione dell’anniversario del bombardamento che provocò la morte di centinaia di civili e migliaia di sfollati.
“Ricordare una delle pagine più dolorose della storia della città, si legge in una nota del movimento, è un dovere di ogni cittadino. Ci troviamo spesso e volentieri a dover fare i conti con una narrazione sempre pronta a puntare il dito sui vinti e mai sui vincitori. Oggi vogliamo ricordare, soprattutto alle nuove generazioni, chi sono stati i vincitori: gente che non si è fatta scrupoli a bombardare la popolazione inerme di una città che, in quel momento, non faceva parte di una nazione in guerra, essendo appena stato firmato l’armistizio. Queste sono ferite che non possono essere sanate con un semplice colpo di spugna né con un colpevole giustificazionismo. Ricordare oggi i nostri morti innocenti deve essere di monito anche a chi viene colpito da strane forme di amnesia. A questi personaggi vogliamo dire che ci sono uomini e donne che non dimenticano e che saranno sempre pronti a tramandare il testimone di una verità storica che non potrà mai essere cancellata”

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3