Carcere di Melfi scoperto micro telefonino in cella. La denuncia del leghista Pepe - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

sabato 4 settembre 2021

Carcere di Melfi scoperto micro telefonino in cella. La denuncia del leghista Pepe



"E’ gravissimo quanto accaduto nel carcere di Melfi, dove un detenuto per associazione di stampo mafioso è stato trovato in possesso di un micro telefonino cellulare, con sim e caricabatterie. In carcere si va per scontare pene per reati commessi e se questi sono della peggior specie, cioè legati alla Mafia, bisogna a maggior ragione impedire contatti con l’esterno per recidere ogni eventuale tentativo di comunicazione tra appartenenti alla criminalità organizzata".
Lo afferma in una nota, Pasquale Pepe, senatore della Lega e vice presidente della Commissione Parlamentare Antimafia che precisa: "ciò che è accaduto è inaudito e va operato un severo accertamento delle responsabilità. Intanto, conclude l'esponente leghista porgo un ringraziamento agli agenti della polizia penitenziaria per essere riusciti a sequestrare il dispositivo durante una perquisizione straordinaria"





Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3