Elezioni Milano, Bernardo: “Vocale privato, avvierò denuncia”. Il Centrodestra annuncia il saldo delle spese - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

lunedì 20 settembre 2021

Elezioni Milano, Bernardo: “Vocale privato, avvierò denuncia”. Il Centrodestra annuncia il saldo delle spese




Luca Bernardo non si dimette e continua la sua corsa da candidato sindaco del centrodestra a Milano. I partiti che lo sostengono hanno infatti annunciato che salderanno le spese per la sua campagna elettorale, come lui stesso aveva chiesto in un messaggio audio in cui minacciava le dimissioni e che è stato diffuso e pubblicato creando scompiglio nel centrodestra. Nella coalizione sembra quindi tornato il sereno e Bernardo, nel corso di una conferenza stampa in cui ha voluto chiarire la sua posizione, ha parlato di "tanto rumore per nulla" perché "coi partiti che mi sostengono siamo come una famiglia e quindi discutiamo e usiamo toni confidenziali ma poi troviamo la sintesi e adesso siamo più uniti di prima". I finanziamenti quindi "arriveranno" anche se c’è stato un ritardo, per questo in quel messaggio "avevo chiesto con toni decisi uno sforzo ulteriore".
Il pediatra, che prosegue la sua corsa in vista del voto del 3 e 4 ottobre, ha annunciato però che avvierà una denuncia perché quel messaggio vocale in cui chiedeva fondi ai vertici locali dei partiti (Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, Milano
Popolare e il Partito Liberale Europeo) "era in una chat privata e però finito non si sa come ai giornalisti, 
quindi darò mandato domani mattina al mio legale di avviare una denuncia alle autorità competenti, alla magistratura o alla Polizia postale". Il timore di Bernardo è che qualcuno "si sia inserito in quella chat", ha spiegato assestando un attacco agli avversari del centrosinistra, "conosciamo i loro colpi bassi, i metodi da ex Unione Sovietica".


Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3