Pomicino: "cara Giorgia, il centro non finirà. Il bipolarismo ha fallito" - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

martedì 7 settembre 2021

Pomicino: "cara Giorgia, il centro non finirà. Il bipolarismo ha fallito"

Se il centro non serve, perché Meloni sta in una "coalizione di centrodestra" e Letta, democristiano, in una "coalizione di centrosinistra’? Perché la parola ’centro’ non viene cassata? Perché centro è sinonimo di cultura politica non inquinata dall’ideologia, si basa su valori precisi e accompagna la società, non inseguendola. Tutto questo fa parte di una cultura di Stato che la Dc aveva (noi stavamo risanando i bilanci, non li abbiamo affossati) e che si chiama popolarismo’. Replica così, in un’intervista a Libero, Paolo Cirino Pomicino alla leader Fdi, che allo stesso quotidiano aveva detto che centro significa disponibilità all’inciucio"In questi 30 anni c’è stata una degenerazione - prosegue l’ex ministro delle Finanze - con l’idea che la politica si debba dividere tra curva nord e curva sud, e nasce dalla grande balla delbipolarismo. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: il debito pubblico è continuato a salire, abbiamo avuto 16 governi con 7 maggioranze diverse, la cui alternanza non ha funzionato producendo continua instabilità politica. Meloni non si accorge della crisi di partiti e democrazia, e la accresce. E sia FdI che la Lega non si sono resi ancora conto che non sono più partitini da 4-5%. Insieme rappresentano il 40% degli italiani, ma vivono nel riflesso pavloviano di dover rappresentare le minoranze. Non va bene".






 


Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3