Amministrative 2021, Salvini: l'ultimo mese di campagna elettorale si è parlato solo di fascismo e abitudini sessuali" - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

lunedì 18 ottobre 2021

Amministrative 2021, Salvini: l'ultimo mese di campagna elettorale si è parlato solo di fascismo e abitudini sessuali"



"Avremmo preferito vincere a Roma, piuttosto che perdere, ma i cittadini hanno sempre ragione quando scelgono. Il dato su cui ragionare è il non voto, che in alcuni quartieri ha superato il 70%."

Lo afferma Matteo Salvini, segretario federale della Lega nel corso di una conferenza stampa tenuta a Catanzaro tracciando un primo bilancio dei risultati osservando:" la campagna elettorale passata a parlare dei fascisti che stanno solo sui libri di storia, lasciando i cittadini dell'altra parte.
Sul risultato il leader leghista precisa: "ho guardato i dati, che stanno arrivando dai ballottaggi avevamo 8 sindaci uscenti, ora sono 10. Adesso attendiamo i dati finali. Sull'astensioni Salvini dichiara: "se uno viene eletto sindaco da una minoranza di una minoranza è un problema non per un partito, ma per la democrazia. 
Penso – dice Salvini riferendosi alle responsabilità che hanno portato all’astensione – ai politici e ai giornalisti, perché l’ultimo mese di campagna elettorale lo passi parlando di abitudini sessuali e attacchi fascisti"

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2