Lobby Nera, Jonghi Lavarini disgustato dalla campagna mediatica, sereno per l'inchiesta - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

sabato 9 ottobre 2021

Lobby Nera, Jonghi Lavarini disgustato dalla campagna mediatica, sereno per l'inchiesta



"Roberto Jonghi Lavarini, pur disgustato dalla campagna politica e mediatica, evidentemente strumentale e denigratoria, nei confronti suoi e della intera destra identitaria italiana, è assolutamente sereno per i fatti che gli vengono contestati. Attualmente si trova fuori Milano, ospite da amici, in rigoroso silenzio stampa. Unica persona ufficialmente autorizzata a rilasciare dichiarazioni, per conto suo, è il suo avvocato Adriano
Bazzoni". E’ quanto si legge in un comunicato. 
Jonghi Lavarini è indagato per riciclaggio e finanziamento illecito ai partiti dopo l’inchiesta denominata Lobby Nera, condotta dai colleghi di Fanpage e mandata in onda da Piazza Pulita su La 7  sulla campagna elettorale di Fratelli d’Italia a Milano.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3