Lobby Nera, Jonghi Lavarini precisa: Ciocca sostenuto alle europee in modo ufficiale, poi rapporto interrotto - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 10 ottobre 2021

Lobby Nera, Jonghi Lavarini precisa: Ciocca sostenuto alle europee in modo ufficiale, poi rapporto interrotto



"Angelo Ciocca diventa eurodeputato nel 2019 "grazie al determinante sostegno della destra radicale e identitaria rappresentata da Progetto nazionale di Piero Puschiavo, movimento nel quale allora militava anche Roberto Jonghi Lavarini. Alle elezioni europee del 2019, il movimento Nordestra di Roberto Jonghi Lavarini ha ufficialmente sostenuto la rielezione di Angelo Ciocca, con una serie di eventi culturali e politici ufficiali, e con un buon contributo di preferenze, anche se certamente non determinante". 

E’ il contenuto di una mail per conto di ’Fare Fronte nazionale’, di cui Jonghi Lavarini è presidente, inviata alle redazioni dopo l’inchiesta sulle destre fatte da Fanpage. "Si è trattato di un sostegno politico, chiaro e ufficiale, assolutamente, gratuito e disinteressato al fine di rafforzare la destra lombarda in Europa. Successivamente alla sua elezione, dopo pochi mesi, come spesso purtroppo accade a tanti politicanti, la disponibilità di Ciocca a collaborare attivamente sul territorio e a creare positive sinergie con le forze culturali e sociali che lo avevano eletto, è purtroppo venuto meno, e si è interrotto il rapporto", si sottolinea nel comunicato. 

"Invece di denunciare Jonghi (ma per che cosa poi?) perché Ciocca non denuncia le spie di Fanpage che si sono introdotte in Regione Lombardia, e in luoghi ed eventi privati, con telecamera nascosta?".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3