Ancora insulti alla senatrice Segre. L'indignazione dell'Anpi - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 21 novembre 2021

Ancora insulti alla senatrice Segre. L'indignazione dell'Anpi




"Esprimiamo profonda indignazione per l'ignobile attacco alla Senatrice Liliana Segre, instancabile rivolto testimone della Shoah e delle nefandezze del nazifascismo. Quanto accaduto è gravissimo. Addirittura il consigliere comunale leghista non cita la Senatrice per nome, ma riferendosi al tatuaggio impresso dai nazisti ad Auschwitz sul braccio di Liliana. Ha usato lo stesso linguaggio con cui i nazisti annullavano la personalità di coloro che finivano nel campo di sterminio di Auschwitz per la sola colpa di essere nati. Tutto ciò è inaccettabile e vergognoso. Esprimiamo a Liliana Segre la nostra solidarietà e affettuosa vicinanza". Lo dichiara Roberto Cenati Presidente ANPI Provinciale di Milano. 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3