Bossi dimenticato. La Lega di Salvini non gli paga più gli autisti a Roma - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

sabato 13 novembre 2021

Bossi dimenticato. La Lega di Salvini non gli paga più gli autisti a Roma

Lassù ancora lo venerano. Addirittura c’è chi gli vorrebbe comprare un’altra casa per trasformare la villetta di Gemonio in un museo della Lega, vittoriale del “celodurismo” (bandiere, ampolle, scritti di Pontida, manifesti storici). Quaggiù, a Roma, Umberto Bossi si sente invece il vecchio capo dimenticato, messo da parte da un partito guidato da ingrati. Ecco, questa parola ricorre da un po’ nei pensieri dell’Umberto (e della sua famiglia). Solo che non ha più voglia di urlare e piantare casini: evita le uscite pubbliche, rifiuta interviste e palcoscenici. C’è un fatto che non gli va giù. E c’entra Matteo Salvini. Da diversi mesi la Lega ha tolto al suo fondatore due persone, un autista e un collaboratore, che servirebbero a portarlo a Roma quando ci sono i lavori parlamentari.

Fonte il Foglio

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3