Comunali Napoli, 3 ex consiglieri di Fratelli d'Italia denunciano: sparite le carte affidate al comsigliere Nonno - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

mercoledì 10 novembre 2021

Comunali Napoli, 3 ex consiglieri di Fratelli d'Italia denunciano: sparite le carte affidate al comsigliere Nonno

 


La lista di Fratelli d'Italia alla Seconda Municipalità è stata esclusa alle ultime elezioni amministrative: respinta per la mancanza di documenti. Ora, come racconta Repubblica Napoli, 3 ex consiglieri comunali del movimento politico guidato da Giorgia Meloni hanno presentato una denuncia alla polizia. 

"Quelle carte erano certamente presenti nel plico consegnato al nostro consigliere regionale Marco Nonno delegato alla presentazione della lista. Quei documenti sono spariti? Qualcuno li ha sottratti? Sono le domande che si sono posti gli ex consiglieri Nada Salineri, Salvatore Lezzi e Sergio Ruocco per le quali chiedono alla polizia di indagare. Una denuncia contro ignoti anche se, affermano gli ex consiglieri municipali, l'esclusione della lista ha posto fine alle nostre aspettative avvantaggiando altre candidature non solo di parte avversa. E su quel non solo di parte avversa si puntano i riflettori su Nonno. Nella denuncia si ricostruisce che inzialmente delegato era Andrea Santoro, ex consigliere comunale di Fratelli d'Italia che aveva rinunciato qualche ora prima perché scosso emotivamente a seguito dei contrasti e dalla colluttazione fisica tra Nonno e Diodato.

Nella denuncia sono indicati una serie di testimoni in grado di confermareche gli atti richiesti dalla legge furono inseriti nel faldone affidato a Nonno.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3