Destra sociale e di governo, esperienze a confronto. Il convegno di Campo Sud - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

sabato 6 novembre 2021

Destra sociale e di governo, esperienze a confronto. Il convegno di Campo Sud


 

La Destra sociale è un’area politica che coniuga i principi della Destra classica  quali: tradizione, gerarchia e organicità con la giustizia sociale intesa come solidarietà nazionale e  comunitaria. Nelle sue forme moderate prevede l’intervento statale nell’economia finalizzato alla correzione del liberismo puro, esempi di questa prima tendenza sono l’Economia post-keynesiana e la Dottrina sociale della chiesa cattolica. Nel suo ramo estremo invece punta all’instaurazione di una “terza via”, alternativa sia al socialismo che al capitalismo.  La destra sociale, dopo Tangentopoli e lo sdoganamento del Movimento Sociale da parte di Silvio Berlusconi, successivo ai brillanti risultati ottenuti dai candidati missini Gianfranco Fini a Roma ed Alessandra Mussolini a Napoli, e la conseguenziale partecipazione di Alleanza Nazionale alla nascista del centrodestra e' divenuta destra sociale di governo.

 DI Destra Sociale e di governo, esperienze a confronto, si parlerà a Napoli,  in un convegno promosso da Campo Sud, associazione identitaria guidata da Marcello Taglialatela mercoledì 10 novembre nella sede di Eccellenze Campane. Guardando, con la massima attenzione, i nomi dei relatori, scopro la presenza di storici esponenti della destra sociale come Pasquale Viespoli, Enzo Rivellini, Mimmo De Mattia, Carlo Lamura, Maurizio Bruno, Amilcare Troiano, nessuno dei quali è  iscritto o dirigente di Fratelli d'Italia. L'unico esponente del movimento politico guidato da Giorgia Meloni tra i relatori è Marco Nonno, consigliere regionale della Campania.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3