Lobby Nera: la donna del trolley con i soldi per Fratelli d’Italia indagata e perquisita - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

venerdì 5 novembre 2021

Lobby Nera: la donna del trolley con i soldi per Fratelli d’Italia indagata e perquisita



La donna del trolley dell’inchiesta condotta dai colleghi di Fan Page denominata Lobby Nera, su presunti finanziamenti a candidati di Fratelli d'Italia risulta indagati dai magistrati della Procura della Repubblica. 
La collaboratrice di Roberto Jonghi Lavarini, conosciuto con l'appellativo di Barone Nero, che nel filmato ritirava la valigia che avrebbe dovuto contenere soldi per la campagna elettorale delle comunali di Milano ma che in realtà conteneva al suo interno libro sull' olocausto e copie della Costituzione Italia è stata perquisita dalla Guardia di Finanza nell'indagine dei pubblici ministeri Basilone e Polizzi.
La donna è di origine georgiana. E' il suo il quarto nome finito nel registro degli indagati. Prima erano stati iscritti Carlo Fidanza, parlamentare europeo di Fratelli d'Italia, lo stesso Jonghi Lavarini ed il commercialista Mauro Rotunno.





Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3