Napoli, il centrodestra dice no alla privatizzazione delle partecipate - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

martedì 9 novembre 2021

Napoli, il centrodestra dice no alla privatizzazione delle partecipate



No alle privatizzazioni delle partecipate comunali se si danneggiano i diritti dei lavoratori. È il monito che arriva da una nota congiunta a firma dei gruppi consiliari Catello Maresca sindaco, Forza Italia e Fratelli d’Italia, sottoscritto dai consiglieri Catello Maresca, Giorgio Longobardi, Domenico Brescia, Salvatore Guangi e Iris Savastano.
"Un percorso di riorganizzazione ed efficientamento, precisa la nota, che potrebbe portare anche alla privatizzazione delle partecipate comunali è necessario ed auspicabile. È una strada che si deve percorrere con molta attenzione e non troverà l’appoggio dei gruppi consiliari di opposizione Catello Maresca sindaco, Forza Italia e Fratelli d’Italia se non verranno tutelati i diritti di tutti i lavoratori. La città ha bisogno di servizi, di partecipate efficienti e ben gestite. Prima di pensare alla loro privatizzazione, il passo da compiere è l’azzeramento immediato dell’attuale classe dirigente che, nonostante i lauti emolumenti che ancora percepisce , non è stata in grado di farle funzionare in modo proporzionato alle esigenze di Napoli".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3