Gli auguri cristiani a tutti i bresciani. L' iniziativa di Gioventù Nazionale e Fratelli d'Italia - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 19 dicembre 2021

Gli auguri cristiani a tutti i bresciani. L' iniziativa di Gioventù Nazionale e Fratelli d'Italia



Fratelli d’Italia e Gioventù Nazionale sono scesi in Piazza Vescovado a Brescia per rivolgere gli auguri di Natale ai cittadini bresciani e ribadire l’importanza delle radici cristiane”.
“L’Unione europea sta cercando di eliminare ogni tipo di riferimento alla nostra identità cristiana”, ha detto il dirigente nazionale Paolo Inselvini. “In primis, a fare ciò, è la sinistra italiana che guida insieme ad altri il Parlamento Europeo. Noi non vogliamo dimenticare quello che siamo, anzi noi crediamo che l’Italia e l’Europa per salvarsi abbiano solo una possibilità: riscoprire la loro anima cristiana, riscoprendo ciò che c’è di più importante nella vita dell’uomo”.
“Come da molti mesi FdI è tra la gente ed anche oggi siamo felici di scambiare gli auguri di Natale con i nostri concittadini”, è stato il commento del consigliere comunale Gianpaolo Natali. “Nonostante l’Ue in queste settimane abbia tentato in tutti i modi di toglierci i nostri riferimenti, noi ribadiamo convintamente che un’Europa che nega il Natale non può definirsi Europa”.
Sulla stessa lunghezza d’onda anche Mattia Margaroli, da poco approdato nel gruppo di Fratelli d’Italia a Palazzo Loggia: “Questa è la mia prima manifestazione in città con Fratelli d’Italia e sono orgoglioso che, fin da subito, siamo qui a ribadire le nostre radici cristiane e i veri valori ai quali l’umanità deve aspirare”.
“Come Gioventù Nazionale e Fratelli d’Italia”, ha concluso Carlo Andreoli, “siamo qui a ribadire che, in primis, siamo fieri delle nostre radici cristiane. La cristianità valorizza le peculiarità di ogni stato, di ogni nazione e di ogni religione. Siamo allibiti dai tentativi dell’Ue di cancellare i nostri riferimenti culturali e religiosi; ci opporremo sempre alla dittatura del politicamente corretto imposto dai burocrati di Bruxelles”.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3