Sassuolo, l’assessore leghista Ruini partecipa alle messe in latino no mask. I cinque stelle urlano dimissioni - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

martedì 7 dicembre 2021

Sassuolo, l’assessore leghista Ruini partecipa alle messe in latino no mask. I cinque stelle urlano dimissioni










A Sassuolo, comune della provincia di Modena, non si placa la bufera attorno al leghista Corrado Ruini. L’assessore all’istruzione del Comune di Sassuolo, che già nei giorni scorsi aveva fatto parlare di sé per i corsi nelle scuole "No Vax" volti a “contrastare la dittatura culturale del pensiero unico” e che da tempo è noto per le sue posizioni No Green Pass e contro la campagna vaccinale, è finito nuovamente nel mirino dell’Opposizione. Per capire chi è Corrado Ruini, uomo della Lega, bisogna vedersi la sua pagina Facebook, dove sono postati alcuni suoi articoli in cui attacca frontalmente il governo per il Green Pass: "è evidente la coercizione ricattatoria eplicitamente affermata e realizzata nei confronti di una parte di cittadini... lo stato ha deciso sadicamente di farmi del male... e lo fa con l'aggravante della vigliaccheria e della viltà".

Il Movimento 5 Stelle è infatti tornato a chiederne le dimissioni dopo la sua partecipazione alla messa di don Claudio Crescimanno, prete che nonostante la diffida della diocesi di Reggio Emilia continua a celebrare funzioni in latino, nel corso delle quali peraltro non vigerebbe l’obbligo di indossare la mascherina. Ruini per il momento preferisce non rilasciare dichiarazioni, ma proprio per discutere la sua posizione questa sera nel comune modenese è stata convocata una riunione di maggioranza.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2