Milano, Sardone(Lega): "una città in ostaggio di branchi di delinquenti stranieri" - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

venerdì 7 gennaio 2022

Milano, Sardone(Lega): "una città in ostaggio di branchi di delinquenti stranieri"



"Il nuovo video su quanto successo la notte di Capodanno in Piazza Duomo apre scenari sempre più inquietanti e drammatici. La scena di due povere ragazze costrette agli abusi di decine di ragazzi si somma alla denuncia di violenza già inviata da un'altra giovane e alle segnalazioni di altre molestie e rapine. Ci sono state quindi violenze sessuali di gruppo e diverse ragazze sono state abusate e picchiate. Si può a questo punto dire che quanto accaduto a Milano la notte di Capodanno sia molto simile a quanto avvenuto a Colonia la notte di Capodanno del 2016 quando furono centinaia le aggressioni a danni di donne da parte di giovani immigrati".
 Lo afferma in una nota Silvia Sardone, eurodeputata e consigliere comunale a Milano della  Lega che precisa: "anche in questo caso,  come si evince dai video e dalle testimonianze, i protagonisti sono giovani stranieri visto che si sente chiaramente che parlano non in italiano. Nulla che sorprenda, l'idea della 'donna sottomessa' è una costante in molte comunità islamiche non moderate. Se non ci fossero stati gli interventi delle forze dell'ordine presenti in piazza saremmo qui a parlare di decine di violenze. A questo punto vogliamo la verità: cosa è successo in Piazza Duomo? Quanti sono i casi simili? Come mai si è permessa questa situazione? E' ormai evidente che ci fossero branchi di stranieri pronti a reati e a violenze sulle donne. Tra l'altro mi chiedo dove siano le femministe di fronte a chiari abusi verso le donne. Forse sono più interessate alla questione del linguaggio di genere".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3