Quirinale, Rotondi (Fi):"Non si può andare in guerra con il certificato di resa in tasca" - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

domenica 23 gennaio 2022

Quirinale, Rotondi (Fi):"Non si può andare in guerra con il certificato di resa in tasca"

 

Pochi secondi dopo l'annuncio del clamoroso passo indietro di Berlusconi alla sfida del Colle, Gianfranco Rotondi, deputato di Forza Italia e presidente della fondazione Dc intervistato dal collega Antonio Rapisarda, sulle colonne del quotidiano Libero afferma: "Non si può andare in guerra con il certificato di resa in tasca e mi sembra che il  centrodestra sia andato in guerra con la riserva di arrendersi alla prima fermata". 

Candidare Berlusconi, secondo Rotondi, al Quirinale è una scelta rivoluzionaria. O ci si sente di farla e ci si sottopone al Parlamento, o si faceva prima a dire subito: "non ce la sentiamo". So solo che adesso il centrodestra prenderà  un sacco di schiaffi, perché adesso mortificheranno tutti i candidati che proporrà la coalizione. Non hanno capito che abbiamo a che fare con il peggior centrosinistra della storia repubblicana. 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2