Spese con la carta della Ugl: condannata a 9 mesi con pena sospesa Renata Polverini - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

lunedì 24 gennaio 2022

Spese con la carta della Ugl: condannata a 9 mesi con pena sospesa Renata Polverini

 



Renata Polverini, deputato di Forza Italia, è stata condannata, in primo grado, a 9 mesi di reclusione ( pena sospesa) per appropriazione indebita. Come riporta il collega Vincenzo Bisbiglia sul numero di lunedì 24 gennaio 2022 de Il Fatto quotidiano, l'esponente politica del movimento fondato da Silvio Berlusconi, era a processo dal 2016, accusata di aver utilizzato a scopo personale, fra il 2013 ed il 2014 una carta prepagata che veniva caricata mensilmente da un conto del sindacato Ugl. 

L'ex govermatrice del Lazio ed ex leader sindacale, secondo i giudici era arrivata a spendere oltree 22  mila euro per impieghi di carattere personale ( viaggi di diporto, borse, capi di abbigliamento e simili) . Polverini dovrà risarcire per 25 mila euro la Ugl e per 5 mila euro Confintesa Fp, presentatesi come parti civili. 

Contattata da Fatto quotidiano, lrma Conti, avvocato che difende Renata Polverini annuncia di aver preparato un ricorso in appello di oltre 50 pagine evidenziando come le prove non siano state correttamente valutate dal giudice di primo grado. 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2