Bastoni (Lega): Sala pronto a cacciare Gergev per sue idee. In Italia non esiste reato d'opinione - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

sabato 26 febbraio 2022

Bastoni (Lega): Sala pronto a cacciare Gergev per sue idee. In Italia non esiste reato d'opinione

"Vergognoso che il sindaco di Milano intimi a Valery Gergev una presa di posizione contro Putin e annunci in caso di diniego di provvedere alla chiusura del rapporto di lavoro con il Teatro alla Scala. Il reato di opinione in Italia non esiste a meno che non implichi un incitamento a commettere reato. E non è questo il caso. A meno non si tratti di una nuova forma di russofobia. Il razzismo politico della sinistra non ha evidentemente confini".

Lo afferma Massimiliano Bastoni, consigliere regionale della Lega, commentando le dichiarazioni del sindaco di Milano Beppe Sala, che ha affermato di essere pronto a rinunciare al  maestro Valery Gergev al Teatro alla Scala in caso non intenda condannare le azioni di Vladimir Putin in Ucraina.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2