Calenda dice “mai con Fratelli d’Italia”, ma a Genova vuole sostenere il sindaco Bucci, alleato della Meloni ” - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

mercoledì 23 febbraio 2022

Calenda dice “mai con Fratelli d’Italia”, ma a Genova vuole sostenere il sindaco Bucci, alleato della Meloni ”

 
Neanche il tempo di annunciare le sue condizioni, che già sono iniziate le eccezioni. Sabato 19 febbraio Carlo Calenda, neo eletto segretario di Azione, dal palco del congresso del partito, ha proclamato: “Non dialoghiamo e non accettiamo il confronto con M5s e Fdi: è una scelta netta e definita” perché “il dialogo parte da valori comuni”.
 Una chiusura che non poteva non  sollevare  qualche malumore nel fronte progressista (il dem Enrico Letta era presente ma non ha applaudito, il leader 5 stelle Giuseppe Conte non ha gradito), ma che a quanto pare è meno netta di quello che si pensava.

Il giorno dopo, intervistato su Rai3 a Mezz’ora in più, lo stesso Calenda ha annunciato che Azione ha deciso di dare indicazione di voto alle prossime comunali per Genova per il sindaco uscente Marco Bucci. “Ci sono Comuni dove sosterremo sindaci di centrosinistra come a Verona o Padova e lo faremo con grande convinzione, ma ci sono Comuni dove ci sono bravi amministratori di destra, non di partito, come per esempio a Genova, con Marco Bucci, e lì una riflessione la stiamo facendo, io non posso mettere il nostro simbolo accanto a quello di Fratelli d’Italia, però merita una riflessione il fatto che Bucci è stato un bravissimo sindaco, ha avuto un problema come quello del crollo di ponte Morandi e l’ha risolto bene, e quindi lo si può sostenere con indicazioni di voto, ed è così che ci comporteremo”. 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2