Massarosa, Mazzeo attacca il consigliere di Fdi: rifiutarsi di leggere nomi dei deportati è negare l'orrore - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

venerdì 4 febbraio 2022

Massarosa, Mazzeo attacca il consigliere di Fdi: rifiutarsi di leggere nomi dei deportati è negare l'orrore


"Rifiutarsi di leggere i nomi dei deportati significa non riconoscere l'orrore. Nessuno ha il diritto di negare o sottovalutare il peggior crimine della storia dell'umanità. Men che meno un rappresentante delle istituzioni".

 Il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Antonio Mazzeo, esprime "forte indignazione" per l'atteggiamento del consigliere di Fratelli d'Italia a Massarosa, Michela Dell'Innocenti, che in Consiglio comunale si è rifiutata di leggere i nomi dei deportati lucchesi a Auschwitz. Nel corso della cerimonia per il Giorno della Memoria in Consiglio comunale a Massarosa, ogni consigliere era stato chiamato ad alzarsi e leggere il nome di un deportato, la data di nascita, il luogo e la data di morte. Tutti partecipano tranne la consigliera di Fratelli d'Italia che, dichiarano i consiglieri di maggioranza, "alza gli occhi dal cellulare affermando di passare oltre".
.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2