Storace: eppure un partito unitario tra Salvini e Meloni sarebbe fortissimo - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

domenica 6 febbraio 2022

Storace: eppure un partito unitario tra Salvini e Meloni sarebbe fortissimo


Inevitabilmente il botta e risposta tra Salvini, Meloni e Berlusconi durerà assai. Perché a quanto pare, soprattutto tra i primi due, c’è discreta incomunicabilità.
Ma rifletteranno e capiranno quanta forza, quanta enorme forza avrebbero se ragionassero, ma per davvero, in termini unitari.

Se Salvini e Meloni si unissero…

Immaginiamo se domani mattina si convincessero al grande passo. Unire Lega e Fratelli d’Italia. Già conosco le obiezioni. Con quei caratteri? Certo, perché se non avessero carattere non sarebbero i leader che conosciamo. Con pregi e difetti.
Ora sembrano lontanissimi tra loro, ma sanno entrambi che rischia di essere improvvisamente a rischio la conquista del governo il prossimo anno, alle politiche che nessuno potrà spostare.

E se quell’obiettivo dovesse fallire, entrambi avrebbero ragione di ripensare alle mosse compiute: lui, Matteo, con la scelta del governo Draghi; lei, Giorgia, con la rinuncia a correre a sindaco di Roma.

Se si unissero, le smanie di grande centro finirebbero in un battibaleno contro una forza politica del 40 per cento che inevitabilmente rappresenterebbe una fortissima attrazione verso milioni di italiani – sempre di più – che si astengono ad ogni elezione: e che magari troverebbero finalmente la loro nuova casa. Lasciate depositare la polvere.

E finirebbero i guai di ciascuno di noi, costretti a scegliere per l’uno o per l’altra. Beccandosi i consueti insulti, come sostiene il collega Francesco Storace, vice direttore de Il Tempo in un interessante articolo pubblicato dal sito on line 7colli.

Articolo che potete leggere integralmente  cliccando qui


Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2