Napoli, il consigliere metropolitano della Lega vuole il posto auto: "non so dove parcheggiare" - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

mercoledì 4 maggio 2022

Napoli, il consigliere metropolitano della Lega vuole il posto auto: "non so dove parcheggiare"



Da “prima gli italiani”,  indovinato slogan che ha fatto la fortuna elettorale  della Lega, a “prima il posto auto per i consiglieri”. Il passo dal popolo alla casta è breve. Ne sa qualcosa il consigliere  eletto in Città metropolitana di Napoli con la Lega:  Domenico Esposito Alaia, proveniente dal Comune di Castello di Cisterna.
“A due mesi dalle elezioni trovo abbastanza ridicolo che non abbiamo né stanze né posto auto”, è l’incipit dell’intervento di Alaia ieri nell’aula di Santa Maria La Nova. “Io che vengo dalla Provincia - e ogni volta non riesco a parcheggiare la macchina. Parlo in termini banali, ma nessuno ha taccato questo punto. Non so come espletare il mio ruolo”.
Ma non di solo posto auto ha parlato l'esponente della Lega ma anche della richiesta di staffisti, provando a mettere alle strette il sindaco Manfredi sul tema del PNRR. 
“Bisogna iniziare dal basso, non dall’alto - spiega Alaia - e dopo parleremo dei progetti. I fondi del Pnrr arriveranno in quantità enorme, grazie al governo centrale dove noi della Lega governiamo. Mi auguro che lei sindaco si interfacci anche con noi della minoranza. Io tengo ai miei territori”.

Poi l’appello per i classici portaborse: “Noi della Lega rappresenteremo dei progetti e delle proposte - conclude Alaia - Però iniziamoci a organizzare: iniziamo a dare uffici e staffisti. A noi non toccano staffisti, perché la vostra maggioranza li ha presi quasi tutti. Sindaco, stringa un po’ il suo staff e dateci qualcosa anche a noi. Penso che qualcosina ci spetterà, non credo le briciole perché così iniziamo male”. 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2