Salvini a Mosca? Casini: rischierebbe di diventare il burattino di Putin - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

domenica 29 maggio 2022

Salvini a Mosca? Casini: rischierebbe di diventare il burattino di Putin



Salvini? "Io voglio credere assolutamente alla genuinità e alla bontà dei suoi propositi, ma deve stare molto attento a evitare che perseguendo un obiettivo così nobile finisca per indebolire il ruolo dell'Italia diventando un burattino nelle mani di Putin. Come dice il proverbio: delle buone intenzioni sono lastricate le vie dell'inferno". Lo dice il senatore Pier Ferdinando Casini, nell'intervista di oggi sul 'Corriere della Sera', commentando l'intenzione del leader della Lega Matteo Salvini di andare a Mosca come mediatore di pace. E aggiunge: "Io credo molto nell'importanza della diplomazia parlamentare e non penso che la sua iniziativa estemporanea recherà danno alla maggioranza. Però in certe circostanze è bene lasciare l'azione al governo, l'attore oggi è Draghi. Ricordo a Salvini una frase dell'ex primo ministro inglese Harold Wilson: 'Se vuoi dare un consiglio utile a una persona e vuoi farti ascoltare da essa, sussurraglielo all'orecchio. Se invece ne parli con tutti, allora è segno che si vuol fare solo propaganda'".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2