Paragone a Napoli: i Cinque Stelle traditori della fiducia degli italiani - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

domenica 19 giugno 2022

Paragone a Napoli: i Cinque Stelle traditori della fiducia degli italiani

 




 di Carlo Alberto Paolino 

Il caldo torrido napoletano non ha fermato i sostenitori di Italexit. Numerosi hanno partecipato all’evento in piazza Carità per sostenere il loro leader Gianluigi Paragone  e la sua battaglia per le libertà personali e la solidarietà sociale. Molti gli interventi,  in attesa  del fondatore del movimento. Tra gli ospiti la deputata torinese Jessica Costanzo, proveniente anch’essa dalle file dei 5 stelle,  che da poco ha abbracciato  Italexit  e le posizioni no euro e quelle no vax. A seguire il dottor Gerardo Torre censurato dall’ordine dei medici solo per il fatto di aver agito in scienza e coscienza salvando la vita a centinaia di pazienti, rivendicando che la cura del paziente deve  passare per un preciso lavoro di anamnesi del malato e cure domiciliari ad hoc, con buona pace dei protocolli ministeriali. Francesco Amodeo, giornalista d’inchiesta appena arrivato da Bologna, che ha voluto ribadire il proprio no al Presidente del Consiglio  Mario Draghi, pilotato a suo dire, dai grandi poteri finanziari filo atlantici. Sale sul palco Gianluigi, come lo chiamano i suoi sostenitori, dure critiche verso il   movimento cinque stelle, sicuro che  sparirà  democraticamente come democraticamente è stato eletto, giusta fine per chi  ha tradito la fiducia dei napoletani e degli italiani. 

La serata si conclude con le canzoni di Povia che nei suoi ultimi brani mette a nudo il malessere di questa Italia sempre più in decadenza e schiava di poteri occulti. “

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2