Cesano Maderno, Bonfanti lascia la Lega dopo 32 anni: "non mi rappresenta" - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

domenica 17 luglio 2022

Cesano Maderno, Bonfanti lascia la Lega dopo 32 anni: "non mi rappresenta"



Dopo 32 anni di militanza e 27 di partecipazione diretta alla vita politica della città, Luca Bonfanti ha deciso di lasciare la Lega e lo fa sbattendo la porta e con una dura lettera aperta a Matteo Salvini. Quest’anno, nell’ultima campagna elettorale, Bonfanti ha deciso di non candidarsi ma ha garantito sostegno alla sezione Lega di Cesano Maderno, in provincia di Monza Brianza, che appoggiava la candidatura a sindaco di Luca Bosio.

"Ora dico basta, scrive Bonfanti a Salvini, me ne vado, dopo 32 anni, sempre e solo di impegno e di onesta militanza. Sbattendo la porta perché nel movimento guidato da te e dai tuoi compari non mi sento più rappresentato. Mi sembrerebbe di ingannare la gente, di tradire la buona fede dei semplici cittadini imboniti con tante parole, ma traditi nei fatti. Nella Lega, si sta verificando una situazione che per me (e tanti altri) è diventata ormai intollerabile. Chi come me è entrato in Lega nel lontano 1990 per i cittadini, senza interessi personali o di carriera, è disorientato e non si riconosce più in un movimento snaturato e sempre più assimilabile ad un cerchio magico, al punto di reputare la propria uscita l’unica soluzione possibile. Buona fortuna e buone poltrone a tutti, sempre ce ne siano ancora

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2