Alemanno: anche Berlusconi ammette che l'Europa non ha fatto nulla per la pace con la Russia - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

venerdì 9 settembre 2022

Alemanno: anche Berlusconi ammette che l'Europa non ha fatto nulla per la pace con la Russia


Nella sua lunga intervista a “Porta a Porta” Silvio Berlusconi, tra molte cose imbarazzanti, ha detto una grande verità: l’Europa poteva e doveva prendere una forte iniziativa per la pace con la Russia ma non l’ha fatto, per sudditanza nei confronti della follia belligerante dell’Amministrazione Biden. Il leader di Forza Italia ha detto che bisognava incaricare dei leader europei credibili per Mosca di aprire un dialogo di pace con Putin e Zelensky. Ha indicato Angela Merkel e ovviamente sé stesso come possibili attori di questa mediazione. Ma al di là delle ipotesi specifiche, questo è il problema: nulla ma proprio nulla è stato tentato per cercare di aprire un tavolo di trattative.
Lo scrive sulla propria pagina Facebook Gianni Alemanno, già sindaco di Roma, leader della destra sociale in Alleanza Nazionale prima, nel Popolo delle libertà poi, primo firmatario del manifesto Fermare la Guerra, salvare l'Italia che precisa: "solo  demonizzazioni e improbabili inviti a ritirarsi nei confronti dei Russi. Intanto la Commissione europea continua a rilanciare sulle auto-sanzioni e la situazione economica per l’Italia si fa sempre più drammatica. il Comitato “Fermare la guerra” continuerà la sua azione per costringere tutta la politica italiana a uscire dalla retorica e prendere atto della necessità di prendere una vera iniziativa di pace per uscire da una guerra sbagliata e insostenibile per l’Europa"

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2