Dal quartier generale di Fratelli d'Italia temono che la Lega e Forza Italia prendano troppi pochi voti - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

martedì 20 settembre 2022

Dal quartier generale di Fratelli d'Italia temono che la Lega e Forza Italia prendano troppi pochi voti



di Marco Antonellis

Non si respira più l'ottimismo di sempre dalle parti di Fratelli d'Italia. Non tanto per il loro risultato elettorale, quanto per il risultato dei due alleati: c'è il rischio che Salvini e Berlusconi prendano troppi pochi voti.

"A cambiare la sfida elettorale sarà il tracollo di Salvini e Berlusconi" temono dal quartier generale di Fratelli d'Italia. «Se Salvini finisce intorno al 10% e Forza Italia si inchioda tra il 5 e il 6% rischiamo di non avere i numeri per portare Giorgia a palazzo Chigi spiegano senza mezzi termini dal quartier generale di via della Scrofa.

Dove si comincia a perdere quell'ottimismo da premier annunciato che ha accompagnato il partito della Meloni sin dall'inizio della sfida elettorale. Si comincia persino a temere che anche Fratelli d'Italia possa fermarsi più in basso rispetto al 30% auspicato da tutti i maggiorenti di partito, magari intorno al 25%. A quel punto bye bye palazzo Chigi per Giorgia perché i tre
partiti di centrodestra si attesterebbero più o meno al 40%. Troppo poco per consentire a Giorgia Meloni di giocare da leader.

Il rischio vero è quello di avere numeri troppo risicati soprattutto al Senato per guidare il paese in una congiuntura così difficile. «Con pochi voti di scarto al Senato Giorgia rischierebbe di bruciarsi» spiegano gli sherpa della "queen". Senza una maggioranza solida sarebbe inutile provarci: durerebbe poco a palazzo Chigi e metterebbe a repentaglio il successo elettorale del partito. Insomma, ancora una volta potrebbe toccare a Sergio Mattarella sbrogliare la matassa.

Fonte Italia oggi

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2