Fedez contro Meloni: "A 18 anni insultai i carabinieri in una canzone mentre lei apprezzava Mussolini" - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

domenica 11 settembre 2022

Fedez contro Meloni: "A 18 anni insultai i carabinieri in una canzone mentre lei apprezzava Mussolini"




La polemica con un'associazione di carabinieri per una vecchia canzone prima. La risposta diretta a Giorgia Meloni ora. E' netto Fedez in un video pubblicato sui social, dopo la notizia dell'archiviazione chiesta dalla procura di Milano per la denuncia di vilipendio dovuta a una sua canzone di 15 anni fa, "Tu come li chiami", in cui definiva i carabinieri 'infami e figli di cani'. "Avevo 18 anni, ora ne ho 33: alla stessa età Giorgia Meloni non diceva cose più intelligenti, nelle trincee del Movimento Sociale italiano a dire che Mussolini ha fatto anche cose buone". 
Chiaro il riferimento ad un video, circolato nei giorni scorsi, di Giorgia Meloni, neanche ventenne che definiva Mussolini un buon politico.
La decisione della procura è arrivata a un anno dalla denuncia presentata dall'associazione 'Pro territorio e cittadini onlus' per vilipendio delle forze armate dello Stato. "Non mi meraviglia più di tanto, come d'altronde, ormai da qualche tempo, le proposte di alcuni magistrati", aveva commentato nei giorni scorsi il generale Tullio Del Sette, già comandante generale dell'Arma dei Carabinieri. Ma ad attaccare la procura è arrivata anche Cinzia Pellegrino, coordinatore nazionale del Dipartimento tutela Vittime di Fratelli d'Italia: "Un vero e proprio schiaffo all'Arma dei Carabinieri, un gravissimo precedente, perché chiunque potrebbe sentirsi autorizzato ad offendere il lavoro delle nostre forze dell'ordine senza temere conseguenze", il suo commento.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2