Milano, i Fratelli d'Italia si vergognano del presente in onore di un vecchio militante. La denuncia di Mercogliano - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

venerdì 23 settembre 2022

Milano, i Fratelli d'Italia si vergognano del presente in onore di un vecchio militante. La denuncia di Mercogliano




Anche del "Presente" a un funerale oggi vi vergognate. Lo scrive in un post, pubblicato sul principale social network Luigi Mercogliano storico esponente della destra partenopea nel Movimento Sociale Italiano prima in Alleanza Nazionale poi, candidatomalle politiche del 2018 con Fratelli dItalia precisando: " cosa si fa per ingraziarsi il potere e apparire candidi come una rosa appena sbocciata. Ricordatevi le parole di noi stolti fuoriusciti in tempi non sospetti, per niente dediti alla prassi tutta italiana di salire sul carro del vincitore: non vi considereranno mai degni di guidare il paese e alla prima occasione, quando Washington lo ordinerà e Bruxelles lo comanderà a Roma, vi scateneranno addosso tutta la loro forza di apparato, che mai e poi mai, per quanti sforzi farete, riuscirete a soppiantare nella pubblica amministrazione e nei posti che contano.



Sarà allora, soltanto allora, che comprenderete - pochi di voi, in realtà, ci riusciranno - il nostro esserci schierati contro di voi in questa delicatissima fase storica, contestando le vostre incomprensibili derive atlantiste e belliciste imposte dall'alto senza condivisione. E forse e sottolineo forse capirete che, per il solo bieco obiettivo di occupare il potere per il potere, non ne sarà valsa la pena l'aver distrutto ancora una volta volta le ambizioni della Destra italiana che, se solo la Meloni avesse voluto senza di contro cedere alle ansie della poltrona e della conclamazione, avrebbe potuto ampiamente soddisfare schierandosi con le forze antisistema contro le dittature sanitarie e belliciste imposte da oltreoceano. Ora andate a vincere, ve lo siete meritato. Dopo - ben presto, non temete - verrà per voi e per tutti il tempo della resa dei conti. Ma i vostri conti voi li pagherete col popolo, sappiatelo. Lo stesso che in gran parte vi voterà domenica. Ancor prima che con la vostra sporca coscienza. Potete giurarci.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2