Politiche 2022,Berlusconi: il comunismo incombe ancora. E' un pericolo - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

sabato 17 settembre 2022

Politiche 2022,Berlusconi: il comunismo incombe ancora. E' un pericolo



"Molte persone mi chiedono cosa sia il comunismo. A me l'ha spiegato, quando avevo 12 anni, un sacerdote russo scappato dalla cortina di ferro, venuto in Italia dai Salesiani che gli avevano assegnato due ore di religione nella mia classe. Ma invece che di religione con lui si parlava solo di comunismo. Vedete ragazzi, ci diceva: il comunismo si è presentato come un'utopia, come un bene, si è presentato come la realizzazione in terra della Gerusalemme celeste, la città, la società dove non ci sono più lotte di classe, dove tutto è giusto, dove ciascuno dà, secondo le proprie capacità di lavoro e prende secondo i propri bisogni".
 Lo dice, nella video-pillola quotidiana del programma elettorale di Governo, Silvio Berlusconi. 
"Questa utopia, precisa Berlusconi, è rimasta ancora in molta cultura di oggi. Si guarda al comunismo come a un bene che non si è realizzato ma ancora come a un bene, nonostante i quasi 10 milioni di morti che ha provocato, nonostante che in tutti i Paesi dove il comunismo si è affermato, vi sia stata solo miseria, terrore e morte. Nonostante oggi ancora quasi 2 miliardi di persone vivano in regimi comunisti, dove non sono garantiti i diritti civili, dove non sono garantiti i diritti politici, dove chi è all'opposizione può scegliere solo tra il vivere in esilio o stare in carcere o addirittura al cimitero". 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2