"Fermate la guerra" in piazza il 5 novembre. L'annuncio di Gianni Alemanno - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

martedì 18 ottobre 2022

"Fermate la guerra" in piazza il 5 novembre. L'annuncio di Gianni Alemanno





"Dopo un'ampia consultazione di base, il comitato "Fermare la guerra" ha deciso di firmare la piattaforma della manifestazione nazionale del 5 novembre "Cessate il fuoco subito - negoziato per la pace" indetta da un ampio fronte trasversale di associazioni senza la presenza di bandiere di partito, e di invitare a scendere in piazza tutti i cittadini al di là di ogni appartenenza politica".
Lo annuncia Gianni Alemanno, ex sindaco di Roma, portavoce del comitato Fermare la guerra, salvare l'Italia precisando: siamo la prima associazione proveniente da destra che aderisce alla manifestazione del 5 novembre e lo facciamo sul presupposto che questa iniziativa non venga strumentalizzata politicamente, contro il governo o a favore di qualche partito. 
E' necessario, insiste Alemanno, dare un forte segnale contro la prosecuzione di questa guerra che sta dilaniando il nostro Continente, senza che nessun governo europeo si sia impegnato seriante per avviare una trattativa di pace invitando  tutti i cittadini a partecipare con il tricolore, nella convinzione che mai come questa volta l'interesse nazionale italiano, come quello di tutti i paesi europei, coincida con la necessità di fermare questa guerra, evitando un'escalation del conflitto che potrebbe portare verso il disastro nucleare.
 Come prevede la piattaforma della manifestazione, conclude Alemanno, l'Italia deve interrompere l'invio di armi per aiutare realmente il popolo ucraino promuovendo il cessate il fuoco e un negoziato di pace, assumendo così una posizione di neutralità  attiva. Nè si possono ignorare le drammatiche difficoltà economiche in cui il popolo italiano sta precipitando per il protrarsi di questa guerra. Ci auguriamo che il nuovo governo, eletto dal popolo e non frutto di accordi palazzo come i precedenti, ascolti queste istanze che - come testimoniano tutti i sondaggi di opinione - hanno il consenso trasversale della maggioranza degli Italiani".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2