Malan (FdI): "no alle nozze gay, già la Bibbia diceva che l'omosessualità è un abominio" - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

martedì 22 novembre 2022

Malan (FdI): "no alle nozze gay, già la Bibbia diceva che l'omosessualità è un abominio"




Il motivo principale per cui sono passato con Fratelli d'Italia? "Ad esempio la posizione del governo Draghi sulla Legge Zan, a cui io sono contrario".
Lo ha affermato Luciano Malan, capogruppo di Fratelli d'Italia ospite della trasmissione radiofonica Un giorno da Pecora, in onda su Rai Radio 1.
Membro della chiesa valdese, istituzione favorevole ai matrimoni omosessuali, Malan si allontana dal credo della sua comunità. "Ma non abbiamo il dovere di obbedienza, - secondo il senatore - la chiesa Valdese è fondata sulla Bibbia e non sulla gerarchia".
Per l'ex forzista la posizione nasce dall'autorità stessa della Bibbia. Infatti, nonostante nel testo sacro non vi sia alcun riferimento ai matrimoni omosessuali, "C'è scritto di peggio - continua Malan - ed in modo anche più esplicito. Non sui matrimoni ovviamente, a cui nessuno aveva pensato duemila anni fa". Una cosa però per il senatore è scritta nel testo sacro. "C'è scritto che l'omosessualità è un abominio, sia nell'Antico che nel Nuovo Testamento".





Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2