Quello di Meloni è il primo governo senza democristiani. L' analisi di Rotondi - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

martedì 1 novembre 2022

Quello di Meloni è il primo governo senza democristiani. L' analisi di Rotondi







"A quasi ventinove anni dallo scioglimento della Dc, Giorgia Meloni ha varato il primo governo senza democristiani. In verità ci sono Fitto, Crosetto, e varie sfumature di democristiani tra governo e sottogoverno, ma nel loro caso parliamo di una origine, non di una militanza politica attuale: per la prima volta nasce un governo senza ministri e sottosegretari di un partito post democristiano".
Lo scrive Gianfranco Rotondi, leader di Verde è Popolare, deputato eletto nelle liste di Fratelli d'Italia sull'Huffington Post precisando: " non era mai avvenuto per tutta la seconda repubblica: nel centrodestra vi era stata sempre una rappresentanza di CCD, Cdu, Udc, Dc; nel centrosinistra non era mai mancata la delegazione di governo dei popolari, in forma di Ppi, Margherita o componente del Pd. Nel governo Meloni, no: niente ministri a ‘noi moderati’, cooperativa elettorale di quattro cespugli del centrodestra, né a ‘verde è popolare', erede araldico della Dc d’antan, oggi entrata direttamente e fieramente nelle liste di ‘Fratelli d’Italia’.
Articolo che potete leggere integralmente cliccando qui




Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2