Crosetto: dal 2014, ogni governo italiano ha destinato il 2% del Pil per la difesa - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

domenica 18 dicembre 2022

Crosetto: dal 2014, ogni governo italiano ha destinato il 2% del Pil per la difesa



Dal 2014, ogni governo italiano ha ribadito la volonta' di mantenere l'impegno di destinare il 2 per cento del Pil alla difesa. Lo ha detto in un'intervista a "La Stampa" il ministro della Difesa, Guido Crosetto. "L'impegno del 2 per cento e' stato preso in Galles nel 2014. Da allora ogni governo italiano ha ribadito la volonta' di mantenere la promessa. Compresi i governi Conte1 e Conte2. Di cui non ricordo chi fosse il presidente del Consiglio. Gia' sara' un risultato importante raggiungere il 2 per cento. Porsi altri obiettivi mi pare inutile e velleitario", ha rilevato Crosetto. Sul desecretare la lista di armi inviate all'Ucraina, il ministro ha poi evidenziato come tale decisione sara' frutto del ragionamento del governo "nel suo complesso". "Decideremo insieme se fare un sesto decreto e avere un atteggiamento diverso da prima. Il Parlamento ci ha autorizzato a seguire le metodologie usate finora, con il passaggio al Copasir che, se qualcuno lo ha dimenticato, e' un organo del Parlamento". Al M5s, secondo il ministro, "interessa solo avere un'occasione in piu' per fare demagogia, per la loro recita parlamentare. 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 2